3 consigli per arredare la camera da letto

3 consigli per arredare la camera da letto

Organizzare la camera da letto non è impresa facile. Spesso ci facciamo coinvolgere da varie scelte di stile e non sappiamo quale scegliere. Ed è così che riempiamo lo spazio più intimo di casa con orpelli e oggetti di troppo. Bene, mettiti comodo: ti daremo 5 consigli per arredare la camera da letto.

3 consigli per arredare la camera da letto: complementi d’arredo indispensabili

Molto spesso, infatti, si pensa che riempire una stanza sia la scelta utile. Oggi ti spieghiamo perché non è così. In fondo di cosa abbiamo bisogno nella nostra camera da letto: un letto, appunto, comodini, cabina armadio o guardaroba e uno specchio. Partiamo da questi elementi imprescindibili. Tutto il resto verrà da sè.

Consiglio numero 1: pochi elementi ma giusti

Una camera da letto colma di mobili è il primo errore da scongiurare. Il nostro primo consiglio, dunque, è di rendere la zona notte confortevole valutando attentamente gli spazi a disposizione. In questo modo riusciremo a capire se è il caso di metter su una cabina armadio tanto sognata o se può andar bene un comodo armadio ad ante battenti o scorrevoli. Scegliamo il letto giusto, meglio se a contenitore per recuperare spazi necessari a riporre biancheria o altri oggetti. Comodini ben organizzati e una specchiera, anche a mezzo busto, daranno un tocco in più al nostro ambiente. In un nostro precedente articolo su feng shui per la camera da letto vi abbiamo già spiegato come sia utile disporre gli elementi nel modo corretto. Il secondo consiglio? Scopriamolo insieme

Luce: parola d’ordine per una camera da letto confortevole

Ebbene sì: tra i 3 consigli per arredare la camera da letto riteniamo che la luce sia l’elemento fondamentale. La luce naturale deve provenire da una finestra che, solitamente, è preferibile avere dietro al letto o di fronte. La luce artificiale, invece, va studiata nel modo corretto. Come? Tenete da subito in considerazione due elementi: altezza del soffitto e metratura della stanza. In questo modo saprete se è più giusto scegliere un elemento a sospensione o semplici faretti da controsoffittatura. Evitate luci molto forti e fredde: è preferibile, in ogni caso, un’illuminazione che possa creare un’atmosfera soffusa. Vediamo ora il terzo e ultimo consiglio.

Colori della camera da letto

I toni chiari sono un must ma possono andar bene anche il verde, il blu, l’azzurro, il lilla che favoriscono il riposo. Attenzione a non esagerare: se le vostre pareti sono colorate usate biancheria più sobria. Al contrario se i colori delle pareti sono sulle tonalità del bianco potrete dare un tocco di estro con tessuti fantasia. Visitate il nostro sito e scoprite l’ampia offerta di biancheria a prezzi scontati. Vi aspettiamo

Feng Shui per la camera da letto

feng shui camera da letto

Lo sappiamo bene: la camera da letto, luogo più intimo della nostra dimora, è il centro del riposo e del relax. E’ uno spazio sacro in cui passiamo molto tempo ed è necessario migliorare l’ambiente per far sì che esprima al meglio le sue potenzialità. In questa guida vi diamo consigli sul feng shui per la camera da letto.

Feng Sui per la camera da letto: ordine e profumo

La prima regola del Feng Shui prevede ordine e profumo. Il riordino della propria camera da letto funziona come compensazione energetica per eliminare elementi negativi presenti nell’aria. I profumi, poi, contribuiscono a eliminare residui negativi. La scuola del Feng Shui propone di consumare incensi – preferibilmente salvia e cedro – per costruire il chi e, quindi, l’energia vitale della camera da letto. li odori sono un richiamo ancestrale, istintivo, immediato. Ci trasmettono emozioni e, pertanto, l’elemento olfattivo è fondamentale. Qualora gli incensi non siano di tuo gradimento consigliamo di utilizzare oli essenziali: aromi di erbe e piante sono preferibili. Oltre agli aspetti emozionali questi oli hanno proprietà benefiche importanti.

Colori della camera da letto

La giusta combinazione dei colori: questo è un altro imperativo del Feng Shui. Le tonalità cromatiche devono prevedere il giusto connubio tra gli aspetti di sensualità e le vibrazioni positive: solo così avremmo un riposo di qualità. Le tonalità tenui sono da preferire e, in generale, tutti i colori che richiamano il legame ancestrale con la natura. Bianco, crema, terra e pesca sono assolutamente le migliori tonalità per la tua camera da letto. E’ importante considerare, poi, che i colori non sono necessariamente riferibili alle pareti o ai pavimenti. Anche la biancheria da letto, i cuscini e altri oggetti possono contribuire a mantenere il giusto equilibrio cromatico. In linea generale è preferibile evitare toni accesi ma equilibrio: il gioco è tutto qui.

Disporre nel modo corretto gli oggetti e gli arredi in camera da letto

Il Feng Shui ci dice che disporre in modo adeguato l’arredo in camera da letto è un altro punto a nostro favore. Il letto, in particolare, dovrà essere posto in ‘posizione di comando’. Ciò vuol dire che dovrai vedere la porta mentre sei sdraiato ed eviterai di avvertire la sensazione di minaccia o che qualcuno ti sorprenda durante il riposo notturno. Il letto, poi, dovrà avere una testiera perché questa evoca una sensazione di protezione e sostegno. Inutile dire che gli elementi della natura dovranno pervadere la tua stanza. In che modo? Scopriamolo insieme

Elementi ispirati alla natura

Materassi, reti, cuscini, lenzuola e biancheria da letto dovranno essere composte in tessuto naturale. Questo ti consentirà di ritrovare una connessione estrema con la natura aumentando la tua energia vitale. Scopri sul nostro sito i nostri materassi in lattice e la nostra splendida proposta di biancheria da letto. Dormi Avossa ti aspetta per fornirti il meglio e per darti i giusti consigli